Trombette dei morti secche

Load more

Scoprite le trombette dei morti secche

Conosciute scientificamente come "Craterellus Cornucopioids", le trombette dei morti sono squisiti funghi commestibili. In effetti, non ci si deve lasciar scoraggiare dal loro particolare nome che potrebbe suggerire un fungo velenoso, perché il nome deriva semplicemente dal periodo in cui si effettua la loro raccolta, generalmente intorno a Ognissanti (o festa dei morti).

Questi funghi crescono nelle foreste decidue e di solito spuntano dal terreno dopo forti piogge. Non è raro trovare grandi quantità di trombette dei morti, poiché di solito crescono in abbondanza (sono chiamate anche cornucopia per questo motivo).

Come cucinare le trombette dei morti?

Preparare le trombette dei morti secche è semplicissimo: basta reidratarle in acqua tiepida per 1 ora, sciacquarle bene, poi saltarle in padella e aggiungerle alle vostre ricette.
L’aggiunta di grassi come la panna fornirà alle trombette dei morti secche un ambiente ideale per poter sprigionare e far risaltare tutti i suoi sapori.

Da PLANTIN lavoriamo le trombette dei morti, facendole essiccare subito dopo la raccolta. In questo modo, fanno parte della nostra offerta durante tutto l’anno, mantenendo inalterati i loro deliziosi sapori. Inoltre, essendo molto fragili dopo la raccolta, è importante farle essiccare immediatamente per agevolarne la conservazione e successivamente la degustazione.

Sia da fresche che da secche, le trombette dei morti sono di colore grigio cenere e non raggiungono i 10 cm di altezza. Ottime per la salute, sono ricche di fibre, minerali (potassio, ferro, fosforo) e vitamine (B, D, E e K).

Registrazione

Megamenu

Il tuo carrello : Vedi il mio cestino

La consegna è gratuita a partire da 200€
Non ci sono più articoli nel tuo carrello